Come aumentare le vendite su Amazon durante le festività

5 modi per aumentare le vendite su Amazon

Esistono molti modi per aumentare le vendite su Amazon, per esempio, aggiungendo immagini di prodotti interessanti, raccogliendo recensioni positive, e iscrivendosi al Registro marche Amazon. Dato che ci stiamo avvicinando rapidamente alle festività natalizie, ho deciso di restringere l'elenco a 5 cose che è possibile fare per aumentare le vendite su Amazon. Ho anche incluso alcune informazioni su come portare alcuni di questi suggerimenti ad uno step successivo in qualsiasi momento dell'anno.

1. Modifica i prezzi

Il prezzo è spesso il fattore di conversione principale per gli acquirenti, perciò è importante assicurarsi che i tuoi prodotti abbiano un prezzo competitivo! Quindi vai a rivedere i prezzi su base mensile, in particolare proprio prima dell'inizio della stagione dello shopping natalizio.

Se non l'hai ancora fatto, non preoccuparti! Non è mai troppo tardi per spendere 30 minuti del tuo tempo e analizzare i prezzi dei tuoi concorrenti! In effetti, ciò dovrebbe essere fatto una volta al mese (o almeno una volta a trimestre) per rimanere aggiornati sull'andamento del valore del tuo mercato di riferimento.

Confronta i tuoi prezzi con quelli della concorrenza e PASSA ALL'AZIONE. Il prezzo consiste nel trovare un giusto equilibrio: hai un prezzo troppo alto? Troppo basso? Un prezzo troppo alto potrebbe comportare vendite mancate. Un prezzo troppo basso potrebbe significare rinunciare a un margine prezioso su ogni singolo ordine.

Adesso che hai rivisto i tuoi prezzi per renderli più competitivi, non dimenticare di guardarli dal punto di vista del cliente. Il valore che dai ai tuoi prodotti è in linea con il valore monetario che gli hai associato? Il tuo prodotto è paragonabile al valore del prodotto della concorrenza?

Quando si effettuano ricerche sui prezzi dei concorrenti, è utile creare un semplice foglio di calcolo in cui è possibile compilare tutte le informazioni del proprio concorrente in un unico posto di facile consultazione. Ho creato un foglio di lavoro GRATUITO per la revisione dei prezzi dei concorrenti per raccogliere le informazioni necessarie e decidere una strategia di prezzo. Puoi trovarlo qui:

2. Aggiungi le parole chiave al tuo Product Listing

Non copiare i titoli dei prodotti a casaccio dagli altri! Devi assolutamente ottimizzare la tua scheda prodotto (Product Listing) accontentando l'algoritmo di ricerca di Amazon A9. Se non lo fai rischi di non rendere visibile il tuo prodotto sulla ricerca di Amazon, il che significa che non stai sfruttando appieno la visibilità che il marketplace ti offre per aumentare le vendite su Amazon dei tuoi prodotti.

Esistono diversi aspetti importanti per l'ottimizzazione di un Listing su Amazon, non è necessario stravolgere tutto! Se il budget è basso o il tempo è poco, puoi seguire la checklist che trovi sulla Intro alla Seo per Amazon Sellers e lavorare ai product listings del tuo inventario per iniziare a vedere un cambiamento nella ricerca prodotti di Amazon. L'ottimizzazione delle parole chiave del negozio può essere complessa, ma ciò non significa che non puoi farlo da solo per aumentare le vendite su Amazon in vista delle festività natalizie per le parole chiave che ti interessano.

Ottimizzazione delle parole chiavi per principianti

Se scarichi la guida Intro alla Seo per Amazon Sellers,  riuscirai a trovare il sistema e gli strumenti che uso io per ottimizzare le parole chiave dei Product Listing su Amazon. C’è un piccolo aggiornamento, perché da qualche mese ho iniziato ad usare Helium 10 (versione pro) per trovare le parole chiave, e devo dire che lo trovo ottimo, soprattutto che si inizia da poco. Però se il budget e il tempo sono limitati puoi utilizzare sempre la barra di ricerca su Amazon e poi Adwords per ottenere idee per le parole chiave.

Cerca di metterti nei panni di chi sta cercando il tuo prodotto e chiediti quali criteri di ricerca, quali frasi, userebbe. Metti da parte almeno 30 minuti per farlo: la ricerca di parole chiave è estremamente importante per essere trovati dai potenziali clienti, e fare le cose in fretta non va mai bene!

Il passaggio successivo consiste nel portare l'elenco di parole chiave che hai creato in frasi di senso compiuto, senza sembrare un robot, e scrivere un titolo accattivante, una descrizione prodotto che dia quante più informazioni possibili, inseriscile nei bullet points, e poi nei termini di ricerca (senza duplicati o virgole)!

Massimizza l'ottimizzazione della pagina prodotto

Tra i buoni propositi del 2020 aggiungi che dedicherai un po' di tempo alla ricerca delle parole chiave della concorrenza per aiutare il tuo negozio ad ad avere un aumento organico nelle ricerche su Amazon. Consiglio vivamente di utilizzare uno strumento di ricerca Amazon a pagamento per questa attività: i risultati saranno più che ripagati! Mi piace usare strumenti come Cerebro, Frankenstein, Magnet e Scribbles di Helium10 per cercare le migliori parole chiave della concorrenza e implementarle nei campi quali titolo, bullett points, descrizione e termini di ricerca.

3. Pubblicità PAY-PER-CLICK (PPC)

Sebbene l'implementazione delle parole chiave nella tua scheda prodotto sia indispensabile, l'algoritmo di Amazon può impiegare del tempo per riconoscere i tuoi sforzi e posizionare organicamente il tuo prodotto più in alto (e a sua volta aumentare le vendite). Un modo per accelerare il miglioramento del ranking dei prodotti consiste nell'aggiungere le parole chiave che hai utilizzato nel product listing anche nelle campagne pubblicitarie PPC di Amazon.

Pubblicità PPC per principianti

Un modo rapido per lanciare una campagna PPC per le festività natalizie è prendere l'elenco delle parole chiave che hai implementato nella tua scheda prodotto o product listing e aggiungerle come parole chiave a corrispondenza esatta in una campagna manuale. Per fare ciò, accedi a Seller Central e vai su Pubblicità> Campaign Manager e scegli il tipo di campagna "Sponsored Products".

Di seguito sono riportati alcuni screenshot che mostrano come configurare le impostazioni della campagna:

Dopo aver settato le impostazioni della campagna, seleziona i prodotti che desideri pubblicizzare e inserisci il tuo elenco di parole chiave selezionando il tipo di corrispondenza "Esatta". I tipi di corrispondenza consentono di definire con maggior precisione i termini di ricerca che possono determinare la visualizzazione degli annunci. Non è necessario inserire parole chiave a corrispondenza inversa qui a meno che non ci siano parole chiave che non si desidera visualizzare nella ricerca.

Fai un ulteriore passo in avanti, duplicando questo gruppo di annunci e scegliendo la corrispondenza generica, utilizzando lo stesso elenco di parole chiave. La corrispondenza generica consente ad Amazon di collocare il tuo prodotto nei risultati di ricerca per una serie di parole chiave pertinenti alla parola chiave utilizzata, al di là di come è stata digitata dall'utente. La corrispondenza generica include anche la forma plurale della parola chiave, le ricerche correlate e altre varianti simili alla parola chiave.

Se non hai familiarità con il funzionamento delle campagne PPC di Amazon, prenditi del tempo per ricercare le migliori pratiche e le diverse strategie prima di lanciare una campagna e spendere soldi. Una delle guide dalla quale sono partita e che consulto ancora oggi è di EcomCrew, un ottimo supporto per impostare e gestire le campagne Amazon PPC.

Porta le campagne PPC al prossimo livello

Se hai deciso di spendere soldi nelle campagne pubblicitarie PPC, devi organizzare una gestione settimanale OBBLIGATORIAMENTE se vuoi aumentare le vendite su Amazon. Per ottimizzare le tue campagne in modo efficiente, è importante impostare una combinazione di campagne automatiche e manuali, con corrispondenza generica, corrispondenza a frase e corrispondenza esatta per i vari gruppi di annunci. Idealmente, ti consiglio di usare queste combinazioni per ogni singolo prodotto.

Fai attenzione, perché la spesa può facilmente sfuggirti di mano e monitora esattamente quanto stai spendendo e quali risultati stai ottenendo. Se tutto questo ti sembra un po' troppo da gestire da solo, meglio affidarsi ad un professionista, investendo un po' più di soldi che almeno sai ti ritorneranno nel giro di qualche mese.

4. Utilizza il programma FBA di Amazon

Organizzare le spedizioni con un corriere che sia veramente affidabile è una rottura. Allora perché non fare in modo che se ne occupi Amazon? Il programma FBA, consente a te di spedire al magazzino Amazon e al resto ci pensano loro. Potresti così ottenere anche la spedizione con "Prime" che ti porterà grandi vantaggi anche per aumentare le vendite su Amazon. Tu non devi sbatterti troppo e i clienti riceveranno la merce in 24h!

Attenzione alle scadenze

IMPORTANTE: se sei interessato a inviare articoli in FBA per le festività natalizie 2019, la merce deve essere ricevuta presso i magazzini Amazon entro il 3 dicembre 2019 per arrivare ai clienti in tempo per i periodi di punta degli acquisti natalizi.

5. Comunica ai tuoi clienti dove possono acquistare i tuoi prodotti

Lo sapevi che nel 2019 oltre il 66% delle ricerche di prodotti online è iniziata proprio da Amazon? E, nel 2019 Forbes ha pubblicato uno studio dichiarando che l'89% dei consumatori ha maggiori probabilità di acquistare prodotti da Amazon rispetto ad altri siti di e-commerce. L’89%!

Cosa significa questo? Significa che i consumatori scelgono di fare acquisti su Amazon, anche quando lo stesso prodotto può essere trovato dal cliente altrove.

Tenere a mente queste statistiche è molto importante quando si lavora sulla strategia di marketing del proprio marchio al di fuori di Amazon. Stai pubblicando e pubblicizzando sui social media per indirizzare il traffico al tuo sito Web? Aggiungi anche un link al tuo negozio Amazon, in modo che gli acquirenti possano decidere dove vogliono acquistare.

Non far sapere ai tuoi clienti dove è possibile acquistare il tuo prodotto potrebbe farti perdere una grande percentuale di potenziali clienti, causando mancate vendite durante le festività natalizie.

PLUS: L'algoritmo di ricerca di Amazon fornisce punti bonus ai prodotti che indirizzano il traffico al di fuori delle loro inserzioni, quindi usa il tuo pubblico sui social media e le tue liste di marketing via e-mail per aumentare il ranking dei prodotti e il volume delle vendite.

Natale è dietro l'angolo - È ora di mettersi al lavoro mettendo in atto questi 5 passaggi! Metti da parte un paio d'ore per dare il via ad una stagione festiva di successo.

Condividi in giro per il mondo:
20
fb-share-icon20