Il tuo eCommerce è pronto per il Black Friday?

black-friday

Pianificare l'attività promozionale del tuo eCommerce per il Black Friday

Il Black Friday ricorre ogni anno il primo venerdì dopo il Giorno del Ringraziamento.

Quest’anno in Italia sarà il 23 novembre 2018, mentre il lunedì successivo, 26 novembre, sarà invece il Cyber Monday.

Perchè il venerdì per gli Americani è Black?

Il venerdì nero ha le sue radici negli Stati Uniti degli anni '50, quando l'eCommerce non esisteva ancora. Secondo un'ipotesi, il 'nero' indicherebbe il terribile traffico generato.

Secondo un'ipotesi, il 'nero' indicherebbe il terribile traffico generato dalla corsa agli acquisti in alcune città. L'espressione 'black friday' diventerà popolare dopo la pubblicazione di un articolo del New York Times. L'autore, Gordon White Jr, accredita proprio la versione del traffico: scrive che a battezzarlo 'venerdì nero' siano stati i vigili e gli autisti di Filadelfia.

C'è poi una seconda ipotesi, che riguarda la contabilità: il black friday era un giorno benedetto perché consentiva ai commercianti di passare dal rosso delle perdite al nero dei guadagni.

Conviene attivare le promozioni sugli eCommerce in occasione del Black Friday?

Secondo Il Sole 24 ore i dati di vendita del Black Friday del 2017  “nei 100 maggiori siti americani di vendita al dettaglio hanno raggiunto circa i 7,9 miliardi di dollari nei due giorni, segnando un +18% rispetto allo scorso anno…..Circa il 40% delle vendite online del Black Friday sono state fatte su telefonini e tablet.”

E in Italia?

Stando a fonti come Il Sole 24 ore, leggo.it e spremutedigitali.it, si è registrato l’incremento delle ricerche online per il termine “Black Friday” che, in Italia, dal 2014 al 2016 è aumentato fino al 450%: nel 2014 le ricerche totali erano solamente 201mila, nel 2015 sono triplicate e nel 2016 erano un milione e 830mila. Gli utenti che hanno maggiormente usufruito di sconti e offerte sono infatti le donne ad aver superato (raggiungendo il 60%) gli uomini. La fascia d’età più interessata, per ambo i sessi, è quella collocata tra i 25 e i 34 anni (26.33%), seguita da coloro che hanno dai 35 ai 44 anni (23.48%) e coloro che ne hanno invece tra i 18 e i 24 (19.24%).

Google Trends mostra un aumento delle ricerche della keyword “Black Friday” a partire dall'inizio di novembre, per arrivare al picco tra il 19 e il 25 novembre.

Le regioni con maggiore interesse sono Piemonte, Basilicata e Emilia Romagna, mente è interessante leggere le query di ricerca.

In Italia si associa il Black Friday con i più grandi store di elettronica, Expert e Mediaworld. Scorrendo tra le query, troviamo anche noti marchi di arredamento come Ikea o Poltronesofà.

Insomma ormai il Black Friday e il Cyber Monday hanno preso piede anche in Italia e, anno dopo anno, si sono imposti come l'inizio degli acquisti per il periodo natalizio.
Per questo motivo se hai un eCommerce è meglio anticiparsi e preparare bene il terreno prima che arrivi l’ondata di offerte e sconti.

Per aiutarti ad affrontare al meglio le offerte promo del Black Friday e il Cyber Monday sul tuo eCommerce, ecco una miniguida con consigli e soluzioni.

Prepararsi per le feste e iniziare a pianificare!

Se gestisci un eCommerce, sai che da novembre a dicembre, in occasione di promo particolari, puoi ritrovare sia i clienti abituali, ma anche intercettarne dei nuovi.

E’ inoltre il periodo di chiusura dell’anno, nel quale si tirano le somme sull'andamento degli affari. E’ quindi l’ultima occasione per dare un nuovo slancio al tuo eCommerce con novità e promozioni, prima di passare all'anno nuovo.

Dobbiamo arrivare al periodo delle feste organizzati e preparati, prima di iniziare qualsiasi campagna.

Ecco cosa dovresti tenere in mente prima di passare all'azione:

1. A quali promo vuoi aderire?
Per quale occasione vuoi far partire una promozione o un periodo di sconti? Il periodo tra novembre, dicembre e gennaio è pieno di ricorrenze. Non potrai certamente attivare campagne promozionali per tutti e tre i mesi, altrimenti diventerai matto e, probabilmente, chiuderesti in perdita. Devi decidere a quale battaglia partecipare e, possibilmente, vincere!

I grandi eCommerce scelgono in genere tre festività: Black Friday, Cyber Monday e Natale. Sta a te capire, anche in base alle passate esperienze, quale fa al caso tuo. Se vendi giocattoli, puoi puntare sul Natale e la Befana, ad esempio.

2. Pianifica le promozioni con un calendario.

Più passano i giorni e più avrai cose da fare. L’organizzazione ti aiuta a superare proprio i momenti più stressanti e critici. L’utilizzo di un calendario, meglio se digitale, ti aiuterà a rimanere focalizzato sulle attività da svolgere, ma anche a capire i vari passi per portare avanti le campagne.

Sul calendario puoi appuntare:

  • Date e tempi necessari per realizzare le grafiche dei banner sul sito;
  • Fissare le date per scrivere le newsletter e quando inviarle;
  • Fissare il lasso di tempo che dovrà avere la campagna pubblicitaria.

3. Se non l’hai già fatto, fissa le condizioni di reso e i metodi di pagamento.

Sempre meglio non cadere in equivoci con i clienti ed esporre sul sito le condizioni di vendita del tuo eCommerce, ad esempio, spiega se ci sono condizioni particolari per accedere agli sconti e se c’è la possibilità di rendere gli articoli. Mai come adesso però devi rendere chiare le regole. Avrai clienti nuovi e non vorrai perderli perché non hai espresso bene le condizioni.

Puoi anche pensare di aggiungere metodi di pagamento nuovi, come ad esempio Paypal o Bitcoin. Queste opzioni sono di semplice attivazione e puoi allargare le preferenze del tuo potenziale pubblico.

4. Determina i tuoi canali promozionali.

E’ ora il momento di decidere dove attiverai le promozioni e su quali canali, sulla base delle tue strategie di vendita.

Anche in questo caso, puoi scegliere un paio di canali e spendere tutte le tue forze per fare il lavoro nel migliore dei modi.

I canali pubblicitari migliori per generare traffico sono:

Articoli nuovi sul tuo blog – Preparare articoli interessati in questo periodo, non basta. Devono essere scritti in chiave SEO e indicizzati dai motori di ricerca. Per questo motivo bisogna prepararli con un po' di anticipo e fare in modo che Google o Bing attraggano traffico organico.

Email Marketing – Se hai già una lunga di lista di email, fare marketing tramite email può essere un ottimo modo di generare traffico. Se il tuo database di contatti è già segmentato in base alle preferenze dei clienti e le scelte di acquisto, puoi inviare promo e sconti targettizzati per il tuo pubblico.

Pay-Per-Click (Google Adwords) – Lo consiglio se il tuo business è grande e hai un po' di budget da spendere. Proprio in questo periodo, bisogna fare a gomitate con altri fornitori e scegliere le keywords in maniera più aggressiva. Assicurati di usare una forte call to action per la tua pubblicità con parole come “Free Shipping”,“Black Friday”, “Cyber Monday”, e “Saldi”, per attirare acquirenti.

Facebook Ads – Facebook è il sistema migliore per targettizzare il tuo pubblico. Permette infatti di segmentare il target in base agli interessi, all’età al luogo in cui vivono. Inoltre puoi raggiungere un pubblico più ampio, senza svenarti.

Social Media – Ovviamente devi creare una giusta comunicazione sui social media. Non solo preparare il contenuto, lo stile grafico, ma anche soddisfare le richieste che possono arrivare dai tuoi follower. Con tool come Buffer o Hootsuite puoi anche schedulare i post da pubblicare.

Retargeting – Anche il retargeting è un sistema molto importante per generare traffico. Ti aiuta se qualcuno ha visitato il tuo sito e non ha acquistato, mostrando la tua pubblicità mentre naviga su altri siti.

Marketing automation – Alcune attività appena descritte possono essere automatizzate. La più importante in questo periodo è attivare il recupero dei carrelli abbandonati. Esistono tanti software che comunicano con il tuo eCommerce. Ma se per te è una cosa del tutto nuova, meglio affidarsi ad un professionista.

La prima risorsa alla quale puoi rivolgerti è un’Assistente Virtuale

Non puoi pensare di fare tutto il lavoro da solo e in poco tempo! Hai bisogno quindi di delegare molte attività ad un Assistente Virtuale, che ti aiuti a preparare tutto il materiale per le campagne di marketing e tanto altro ancora.

Un’Assistente Virtuale è di solito già organizzata e riesce a pianificare meglio le attività da svolgere. Ti aiuterà infatti a gestire task indicati sul calendario. Non devi assumerla, quindi eviti le difficoltà, anche economiche, che può portare un’assunzione stagionale o part-time. Inoltre puoi decidere di affidarle altri compiti anche dopo le feste!

Ecco una breve lista di attività che puoi delegare ad un’ Assistente Virtuale:

  • Emails – L’Assistente Virtuale può sistemare il database di email e segmentare le preferenze dei clienti già attivi. Se non hai mai scritto email promozionali prima d’ora, meglio che sia lei a farlo. Alcune Assistenti Virtuali possono essere specializzate in copywriting oppure avere già dimestichezza con gli autoresponder. Certo in questo periodo hai una serie di email da preparare, mica una sola! Devi trarre il massimo da questo canale e sfruttare alcune automazioni. Ad esempio è necessario creare il flusso di email in base alle scelte degli utenti (il messaggio è stato letto, è stato solo aperto, l’utente ha cliccato sui bottoni, e così via) ed è necessario conoscere i tool adatti allo scopo, come ad esempio Infusionsoft.
  • Creare il contenuto per il Blog – Mentre tu diventi sempre più impegnato, man mano che il tempo passa, avrai bisogno di delegare la scrittura degli articoli per il blog. Come dicevamo, gli articoli vanno scritti in chiave SEO e indicizzati dai motori di ricerca, inoltre la loro pubblicazione deve combaciare con altre tue attività di marketing, come la preparazione di una campagna pubblicitaria, i post sui social, l’attivazione della promo sul tuo eCommerce.
  • Landing Pages – Insieme alle email, creare una landing page per le tue promozioni può essere estremamente efficace in termini di conversioni, durante il periodo delle feste. Puoi pensare di creare diverse landing pages per le diverse email che mandi o per le pubblicità attive. Affidati ad un’Assistente Virtuale che ha già dimestichezza e sa come creare landing pages efficaci e ottimizzate in chiave SEO.
  • Creazione del materiale grafico – In questo periodo ce n’è di materiale grafico da preparare. Per le pubblicità, le email, le promo sul tuo sito. L’impatto visivo è importante per attirare subito i tuoi follower e capire in cosa consiste la tua promozione. Ovviamente puoi usare semplici tool, come Canva, ma avrai delle grafiche uguali a tanti altri, mentre un’Assistente Virtuale, capace di usare software più professionali, potrà sicuramente dare unicità al tuo messaggio visivo.
  • Attivare le promo e le campagne sul tuo eCommerce – Sia che il tuo eCommerce sia stato fatto con Prestashop, WooCommerce o Shopify, posso attivare per te le promo direttamente da lì e indicare tutte le condizioni che desideri, come la spedizione gratuita o fino ad un tot di spesa, l’aggiunta di materiale omaggio, dare una data di inizio e fino alla promozione. Non dovrai pensare tu a queste cose, ma solo affidarti alle mani giuste!

Monitora i risultati

 

E’ importante che tu analizzi i risultati durante la fase promozionale, per capire cosa funziona e cosa può essere migliorato. 

Google Analytics e gli Insights dei Social media ti saranno molto d’aiuto, così come i report degli autoresponder che stai utilizzando. Se hai budget a sufficienza, puoi anche attivare test A/B per le tue campagne e per le newsletter che stai inviando, in modo da monitorare diverse opzioni e capire la migliore strategia di comunicazione per il tuo business.

Non dimenticare di fare un’audit completo al termine della tua campagna per misurare le performance. La cosa più importante è che c’è sempre da imparare, sia se la campagna ha funzionato sia se hai notato qualcosa da migliorare per la prossima volta.

Il periodo da novembre a gennaio può essere davvero l’ultima opportunità per massimizzare i tuoi risultati di vendita dell’anno. Così come il Black Friday e il Cyber Monday sono strumenti incredibilmente potenti per apportare benefici al tuo eCommerce, ma come qualsiasi strumento, devono essere accompagnati da strategie studiate e mirate allo scopo. Per questo hai bisogno di tempo e di una mano che ti accompagni nella definizione delle strategie di marketing adatte al tuo eCommerce

 

Di quanto tempo hai bisogno per preparati al Black Friday?

Come per ogni lancio che si rispetti, anche la preparazione del tuo negozio al Black Friday richiede almeno 12 settimane di tempo.

In 12 settimane puoi preparare tutte le operazioni di marketing appena descritte, ma certo non puoi pensare in questo tempo di trovare il prodotto giusto, quello devi averlo già in magazzino!

Se pensi di aver bisogno di qualche consiglio specifico, puoi sempre prenotarti per una consulenza di un'ora su Skype, ma se necessiti di un supporto continuo, meglio correre ai ripari e selezionare uno dei miei servizi mirati agli eCommerce:

  • Assistenza Virtuale per eCommerce e Amazon Sellers
  • Brand e Web Design
Condividi in giro per il mondo: